La giustizia

Questa carta, in generale positiva, ha diversi significati e va interpretata in funzione degli altri arcani, con cui esce in abbinamento, e della domanda che è stata posta.

In generale possiamo dire che la Giustizia indica tutto ciò che ha a che fare con la legge (processi, multe, amministrazione, burorazia ecc.), ma ci segnala anche ciò che è giusto o no per la consultante.

Diversamente può rimandare a caratteristiche morali quali integrità, rigore, imparzialità di giudizio, onestà, equilbrio, virtù, saggezza e fermezza di opinioni.

Oppure può rappresentare un invito alla riflessione, a fare il punto della situazione con rigore e imparzialità, senza lasciarsi prendere dall’impulsività.

Se il consulto verte su una questione specifica, questa carta ce ne indica una soluzione positiva, nonostante i tempi piuttosto lunghi.

In particolare, se esce per ultima, assicura che, nonostante gli ostacoli presenti, alla fine la consultante otterrà la vittoria, purché affronti la situazione con spirito organizzativo, esattezza e metodo.

Dal punto di vista sentimentale, trattandosi di un arcano connesso con la legge, la Giustizia può segnalare la legalizzazione di un rapporto, il ritorno dell’armonia nella coppia, ma anche un divorzio, o la liberazione da un legame soffocante e indesiderato.


Mentre sul piano professionale questo arcano ci indica contratti conformi alle clausule stabilite, ricorsi legali fruttuosi, successi ottenuti grazie all’impegno e al metodo, ma anche studi che proseguono bene e recupero in tutte le materie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*